Saturday, July 22, 2006


SENTENZA VERGOGNOSA *** ZIDAN GIUSTIFICATO ***
D’ora in poi il caso farà giurisprudenza

di Romano Di Bernardo

La FIFA ci ha preso a pesci in faccia o, se volete, a cornate, emettendo quella vergognosa sentenza che, purtroppo, al di là di un concetto di stampo giustizialintegralista lontano anni luce dalla tradizione sportiva, giuridica e morale della civile europea, dimostra una palese avversione per il nostro Paese.
Non vorrei, però, che gli italiani (dico gli ITALIANI e non gli SPORTIVI ITALIANI visto che il fatto va oltre lo sport), si limitassero ad un atteggiamento di vittimismo e basta.
Bisogna protestare contro la FIFA in maniera decisa e allo stesso tempo far risaltare, di fronte all’opinione pubblica mondiale, l’atteggiamento sicuramente ostile dei nostri “CUGINI”, iniziando dai vertici dello Stato fino alle periferie delle grandi città d’oltralpe dove i “fratelli” del campione Zinadine Zidan bruciano le macchine, attaccano a pistolettate e bastonate la polizia devastando tutto ciò che rappresenta il potere e la “grandeur francaise” .
Noi italiani, con tutti i nostri difetti, ci sentiamo diversi dai nostri “cugini”; loro esaltano e giustificano Zidan ma allo stesso tempo emarginano quella popolazione di ex “piedi neri” da cui proviene il “pallone d’oro” e il 90% dei loro atleti. Noi (per restare nell’ambito dell’etica sportiva) non ci siamo nemmeno lontanamente sognati di giustificare gli sputi di Totti per essere stato insultato verbalmente in campo.

1 comment:

blogaccount54 said...

Nice idea with this site its better than most of the rubbish I come across.
»